Translate

martedì 10 maggio 2016

Torta cotta in vasetti di vetro



ecco un semplice ma pratico escamotage per conservare le nostre torte preferite per mesi,sempre pronte e fresche per essere gustate...genuine e salutari


da mamma cerco sempre di cucinare in casa torte,biscotti e merendine varie per poter offrire ai miei bambini alimenti genuini ,privi di conservanti,coloranti ed additivi..

senza ovviamente privarli di dolci e dolcetti!!!!


stavo cercando un modo per poter conservare dei muffin,o le classiche merendine camille fatte in casa senza ricorrere però al congelamento.

certo la chiusura sottovuoto garantisce un ottima tenuta in termini di qualità e tempo..ma io non ho a disposizione la macchina apposita perciò...



torta in vasetti!!!!




la meraviglia di questa ricetta è che non solo potrete scegliere quale torta invasare,ma potrete conservarla in vasetti di vetro nella vostra dispensa per mesi...avendo così sempre a disposizione una merenda o colazione fatta in casa pronta per essere gustata al cucchiaio!!!!


posso garantirvi che l'impasto resterà umido e soffice ,sempre gustoso e piacevole...senza dimenticare che la presentazione originale vi farà fare un ottima figura con i vostri invitati...o può diventare un delizioso e carinissimo regalo!!!!



 INGREDIENTI 

io ho deciso di preparare la torta di carote link della ricetta qui sotto



diversamente andranno benissimo tutte le torte con impasto morbido:
chiffon cake

torta margherita
torta alla panna

torta dei 7 vasetti
torta zebrata

tortino con cuore morbido di cioccolato


...



ci occorreranno dei vasetti di vetro,a collo largo,con tappo 


TEMPO 40 minuti per la sterilizzazione dei vasetti
il tempo di cottura della torta sarà il medesimo della ricetta che sceglierete di preparare.

nel mio caso 180° per circa 20 min


CONSERVAZIONE   questi vasetti ben sigillati e conservati in una dispensa lontano da fonti di calore si conservano benissimo per 1 mese...anche di più(ma i miei vasetti non hanno resistito tanto...:-)   )



PROCEDIMENTO




laviamo molto bene i vasetti e li mettiamo in una pentola capiente coperti di acqua.
portiamo ad ebollizione e lasciamo bollire per 30 minuti.

dunque scoliamoli su un canovaccio pulito.







per accelerare l'asciugatura possiamo riporli in forno a 90° per 15 minuti...questo non solo asciugherà a fondo i vasetti ma li sterilizzerà ulteriormente.


approfittando che sono ben caldi,imburriamo ed infariniamo l'interno dei nostri vasetti.

sarà sufficiente mettere una noce di burro nel barattolo,col calore si scioglierà e noi dovremo solo roteare il vasetto affinchè tutta la superficie risulti ben imburrata.
attenzione,maneggiare con un canovaccio per non ustionarsi

ultimo step:infarinare ed eliminare gli eccessi di farina...non imburrare nè infarinare la parte alta del vasetto,dove posizioneremo il tappo.



è il momento di preparare la nostra torta,come da ricetta

invasare fino alla metà di ogni vasetto...contando che lieviteranno non eccedete.
in ogni caso se dovesse gonfiarsi oltre ,a fine cottura sarà sufficiente tagliare l'avanzo e procedere alla chiusura ermetica.





io li ho riempiti ancora meno per mia scelta...ho riciclato dei barattoli che avevo in casa ma le dimensioni erano eccessive per una merenda .
la quantità inserita nei vasetti è pari a quelle per 2 muffin circa.






infornare,nel mio caso a 180° per circa 20 minuti...una regola valida per tutte le torte .
i tempi di cottura potranno diminuire in base alle dimensioni dei vasetti che avete scelto,perciò fondamentale la prova stecchino.

cercate di estrarre dal forno la torta ancora morbida e umida ...asciugando non seccherà rimanendo ben morbida


una piccola nota: no...i vasetti non esplodono in forno.magari sembra una sciocchezza ma la prima volta che ho sperimentato questa tecnica sono rimasta a fissare il forno tutto il tempo per paura che qualcosa andasse storto.

non lasciate però raffreddare i vasetti eccessivamente.evitate lo sbalzo di temperatura 
se fosse trascorso troppo tempo e si fossero raffreddati  inseriteli in forno non preriscaldato così da raggiungere la temperatura di cottura gradualmente



potete preparare una farcia,come cioccolato,marmellata ...evitate frutta fresca in pezzi e creme,potrebbero fermentare col tempo rovinando tutto il vostro lavoro.





estrarre dal forno a cottura ultimata sempre maneggiando con presine o canovacci per non scottarvi.

se avete previsto una farcia o decorazione procedete immediatamente e dunque...sigillate i vasetti con cura!!!!





ora che li vedo in foto i miei vasetti sono davvero terribili...proprio riciclati:-):-)
ma il risultato è strabiliante...

mi raccomando è fondamentale chiudere i vasetti ancora bollenti...il calore creerà il sottovuoto necessario a conservare il dolce per molto tempo mantenendolo morbido e gustoso.
noterete infatti il tappo che si "abbasserà"al centro 







conservare in dispensa e gustare a piacere....questa ricetta ci permette di avere delle merendine pronte da regalare,da gustare o perchè no...da portare a scuola come merenda!!!

i miei bimbi hanno portato un vasetto a testa proprio oggi..un vero successo di delizia e originalità!!!!









sperimentate e create,riempite la vostra dispensa di cose buone e siatene soddisfatte!!!!



buon appetito!!!